Una nuova era

Comunque continui d’ora in poi, la storia, la politica, la società, i rapporti internazionali del vicino oriente saranno completamente diversi; questa è l’unica certezza, niente sarà come prima, il risultato non è ancora possibile stabilirlo, si potrà avere una democrazia occidentale se la rivolta continuerà sulle orme fino a quì seguite, sarà una democrazia teocratica (stile Iran) se avranno la meglio i fondamentalisti. Personalmete, non essendo comunque un’esperto, penso che prevarrà la parte più moderata, questo non vuole dire che le tensioni, sia interne che esterne, diminuiranno.

  • La storia è cambiata, è la fine di un periodo.
  • La politica è cambiata, nuovi rapporti tra cittadini e potere sono nati, in cui un regime ingessato non riesce più a rispondere ai bisogni delle persone.
  • La società è cambiata, la diffusione di comunicazioni mondiali, ha reso le persone più consapevoli dei loro diritti, soprattutto nei più giovani.

I rapporti internazionali sono cambiati, non solo tra i paesi della regione, che ora dovranno collaborare con un popolo e non più un regime monolitico; è cambiato anche il rapporto tra l’occidente ed il medioriente (dottrina Obama), in questo quadro c’è da far notare (purtroppo) una staticità politica dell’Europa.

pbacco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...