Avanti il prossimo

Dopo le rivolte militar-popolari del Burkina, un’altro paese africano, questa volta dell’est, l’Uganda sembra stia attraversando gli stessi momenti.

Sempre facendo ricorso alle diversità nazionali, si notano elementi comuni (vedi post precedente).

Tutto è partito lunedì mattina, quando è stata organizzata una marcia pacifica, organizza per affermare il diritto al lavoro e alla sicurezza economica. Quando i manifestanti sono scesi in stada, i reparti anti-sommossa hanno attaccato i dimostranti; il capo dell’opposizione è stato arrestato.

Museveni, come molti altri politici africani (ma non solo) è “nato” in un ambiente di resistenza/lotta contro il vecchio potere; quando però è riuscito a sconfiggere l’avversario ed a prendere il potere, ha attuato gli stessi errori/orrori contro cui aveva combatuto.

pbacco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...