Ancora instabilità

Come accade spesso, in Italia, le notizie riguardo l’estero vengono già diffuse poco, se consideriamo il solo continente africano queste diventano rarità.

Riprendo la discussione sulla situazione in Burkina Faso. Nel lasso di tempo intercorso tra l’ultimo post e questo, la situazione è leggermente migliorata, anche se permangono sia nuove criticità, sia i vecchi problemi che le alimentano.

Come già detto, è stato nominato un nuovo primo ministro, che gode di più popolarità; sono stati effettuati altri cambiamenti (basta vedere l’altro post), questo però non ha sortito l’effetto di placare totalmente le rivolte. In capitale vige tuttora il coprifuoco; ieri poi, si sono create nuove sacche di resistenza militare nel nord del paese, così come al sud (anche nella seconda città del paese Bobo). Come per le altre volte, si è assistito ad un ammutinamento di militari, che uscendo dalle caserme sparano colpi in aria per creare caos, attuando saccheggi a danno di commercianti e passanti.

Insomma la situazione non sembra di certo orientata alla stabilizzazione.

pbacco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...