Stato Asovrano – Difesa S.p.A.

Continua la serie di post riguardo la perdita di potere statuale; oggi l’argomento sarà un’altro cardine del potere statale, la politica militare.

Ormai è risaputo dell’importanza che gli eserciti privati hanno nella storia recente, senza dimenticare che l’uso di questi strumenti non è di certo un’invenzione contemporanea. Esempi conosciuti da tutti sono quelli dei contractor giunti in Iraq, durante la recente guerra con scopi di vigilanza privata. La questione che preoccupa maggiormente è il sempre maggior utilizzo di questi strumenti, anche da parte di governi statali. Questo è dovuto sia ad esigenze di contenimento di prezzi sia ad un sempre maggior bisogno di coprire il lavoro sporco, non più attuabile dagli eserciti regolari.

Altro capitolo è invece la recente nascita di una sorta di intelligence privata, con informatori sparsi per il pianeta: la Jellyfish (http://it.peacereporter.net/articolo/28483/Una+Cia+privata). Già oggi, la CIA spende il 70% del suo budget, per pagare società private d’intellicence, a cui esternalizza alcuni lavori.

Insomma ci troviamo di fronte ad una privatizzazione (seppur parziale) della difesa e dei servizi di informazione, poteri che abitualmente sono sempre stati appannaggio dello stato nazionale. Questo non vuole dire che, ci troviamo davanti ad una completa privatizzazione di questi poteri, specialmente in Europa, dove al riguardo c’è un pensare diverso rispetto gli USA. Rimarrà comunque una sorta di supervisione dello stato, che però delega sempre di più funzioni a privati e non parlo di funzioni secondarie, ma di poteri storicamente appartenuti fin dalla sua nascita allo stato nazionale.

pbacco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...