100

Esistono traguardi da festeggiare;
Ricorrenze da celebrare;
Ideogrammi da ricordare.

Mai mi sarei aspettato di poter festeggiare questa meta, seppur nel secondo post la cifra citata è molto superiore.

Eppure il contatore interno, segna proprio questa ricorrenza.

Già, sono 100 i post pubblicati, su questo blog, dalla data della sua nascita.
La cifra non è in se enorme, guardando soprattutto altri blog molto più belli ed aggiornati di questo.

Il numero comprende articoli più o meno riusciti, più o meno lunghi, più o meno dettagliati; spunti improvvisi, sono accompagnati ad argomenti studiati ed analizzati più in profondità; temi più frivoli, sono uniti ad altri più “alti”. Questo è il succo dello zibaldone: pensieri alla rinfusa, spunti, notizie dal mondo.

Ora però, tra di essi, esiste un filo conduttore, la passione e l’amore riposto in ogni argomento ed ogni pezzo.

Tutti celebrano ricorrenze; io non da meno, voglio festeggiare con voi lettori questo mio piccolo obiettivo, ringraziandovi per il vostro supporto.

Un buon modo per incoraggiarmi a proseguire in questa splendida avventura.

Cosa è mai un tamburo se nessuna mano lo suona?

(proverbio cinese)

pbacco

Annunci

Avvenimento… titanico

Questa di oggi è una di quelle ricorrenze non ufficiali, ma comunque molto sentite dalla gente. Sono quegli avvenimenti che sconvolgono la storia dell’uomo, ne cambiano la percezione mentale, come quella materiale, mantenendone nei secoli invariata la fama. Come avrete capito dalla data, oggi è il centesimo anniversario dell’affondamento del Titanic. Pochi altri avvenimenti hanno avuto un’eco così vasto, lo dimostrano il notevole numero di film e libri rivolti ad analizzare questo fatto, come le numerose celebrazioni sparse per il mondo; poche altre date sono entrate così nel profondo nella cultura popolare.

Ambientato in un’epoca in cui l’uomo pensava di aver imparato a dominare le forze naturali, un’era in cui la tecnica sopravanzava l’uomo stesso, un piccolo lasso di tempo di relativa pace prima dello scoppio della grande guerra. L’avvenimento, frutto di una serie di errori di progettazione, leggerezze normative e di sfortunate coincidenze, ha portato al cambiamento delle leggi riguardo le dotazioni di sicurezza. Le navi, diventate sempre più grandi, avevano bisogno di nuove norme così come di nuove tecnologie costruttive e di progettazione, cambiamenti avvenuti solo dopo questo fatto; insomma, guardando la storia da questo punto di vista, si può affermare che, almeno per il lato sicurezza il Titanic ha contribuito a salvare un numero imprecisato di persone.

La più grande e lussuosa nave, fino a quel momento costruita, dotata delle migliori caratteristiche tecnologiche coeve (acciaio e telegrafo), ha comunque dovuto scontrarsi con la legge della natura; RMS Titanic “l’Inaffondabile”, così almeno era chiamato, purtroppo quel 15 aprile è sprofondato nell’oceano, portando con sé 1500 vittime.

Giornale su affondamento Titanic

Piccola curiosità: la White Star line, la compagnia proprietaria del Titanic si è fusa con la Cunard, formando la Cunard Line; questa società a sua volta è stata acquistata dalla Carnival Corporation, che a sua volta ha inglobato Costa Crociere. In poche parole RMS Titanic e Costa Concordia sono cugine alla lontana, quando si dice le strane coincidenze storiche.

pbacco